LA STORIA

CASA COLOMBANI

Nel pieno centro di Ferrara, nel cuore storico di questa città medioevale a pochi passi dalla Chiesa di S. Maria in Vado e da palazzo Schifanoia in un contesto tranquillo e privato si apre il portone su quella che fu l’abitazione privata del Commendatore Giulio Colombani. Ad accogliere gli ospiti un ampio giardino con porticato offre con naturalezza la riscoperta di vere emozioni. La sensazione unica di vivere come a casa propria.

IL PASSATO

In questa abitazione vi sorgeva nei primi del ‘400 l’oratorio di S. Ludovico, chiuso alla fine del ‘700, adibita a scuola elementare nel XIX secolo.

Nel 1968 ne divenne proprietario l’industriale Giulio Colombani che si dedicò personalmente e con grande passione al suo restauro conservativo, volto a preservare il fascino e la bellezza delle antiche strutture rivisitandole con un personale gusto artistico di cui il commendatore Colombani non mancava, dilettandosi personalmente di scultura e pittura, mescolando elementi dell’ architettura originaria con altri elementi tipici dell’ eleganza di quell’epoca.

Sopra l’ingresso principale vi è una statuetta in cotto rappresentante S. Giorgio crociato realizzato dal Commendatore Colombani e che ricorda il santo scolpito di Donatello che si trova al Museo Nazionale del Bargello di Firenze.

PRENOTA LA TUA VISITA
A CASA COLOMBANI






   
CONDIVIDI SU:
Menu